Tassa sui rifiuti

La tassa sui rifiuti della città di Mendrisio si basa sul principio della causalità e prevede il prelievo di una tassa di base annuale e di una tassa causale o tassa sul sacco.

Questo sistema ha i seguenti obiettivi

  • incentivare la separazione e il riciclaggio dei rifiuti
  • diminuire gli sprechi e il volume dei rifiuti da incenerire
  • contenere i costi di raccolta e di gestione dei rifiuti solidi urbani
  • ridurre l’impatto dei rifiuti sull’ambiente
 

1. La tassa di base annuale sui rifiuti è

  • armonizzata per tutti i quartieri della città
  • dovuta dalle economie domestiche e dalle imprese, commerci, industrie ecc. indipendentemente dalla produzione di rifiuti
  • copre parte dei costi fissi sostenuti dalla città per le infrastrutture, gli ecocentri, i punti di raccolta e il servizio di base
  • stabilita per anno civile, periodi di ferie inclusi
  • in caso di trasferimento di domicilio, vendita o acquisto della proprietà, cessazione o inizio attività nel corso dell’anno, la tassa annuale di base è prelevata pro rata temporis, proporzionalmente ai mesi di domicilio /attività /ecc.

Le tariffe sono differenziate a seconda delle categorie di utenti (si veda Ordinanza municipale)

 

2. La tassa causale è prelevata attraverso

  • L’acquisto del sacco ufficiale SACCO X ME di colore rosso, in vendita in diversi negozi e punti della città.
  • L’acquisto delle marche ufficiale per container da 700/800 litri (solamente per le postazioni autorizzate dall’Ufficio tecnico comunale), che danno diritto alla vuotatura.


Sulla tassa dei rifiuti sono previste delle agevolazioni per alcune categorie di utenti (si veda Agevolazioni)


Le principali informazioni sono riassunte nella circolare ufficiale.